Linfodrenaggio manuale (metodo Vodder)

Il Linfodrenaggio manuale (metodo Vodder) è un massaggio molto dolce che - applicato al tessuto connettivo di tutto il corpo - riattiva la circolazione sanguigna e linfatica eliminando tossine e ritenzione idrica.

Ha un effetto positivo sul sistema immunitario stimolando la produzione dei linfociti, che fanno parte dei meccanismi di difesa contro gli agenti estranei all'organismo.

Il massaggio viene applicato per risolvere inestetismi quali cellulite, acne rosacea, cuperose, dermatite periorale. Viene indicato anche in medicina per disturbi di origine reumatica e neurologica, edemi della gravidanza e della sindrome premestruale, edemi post-operatori e post-traumatici, fleboedemi, linfedemi, stitichezza.

Viene utilizzato efficacemente anche nelle malattie croniche delle vie respiratorie superiori quali sinusiti, riniti, tonsilliti.

E’ un massaggio specialistico che si esegue sul corpo o sul viso a seconda dei problemi riscontrati, e si situa tra i massaggi più delicati tra quelli esistenti in Occidente e in Oriente: si tratta di movimenti di pressione e depressione fatte con le dita lungo il percorso della linfa - un liquido lattiginoso composto di acqua, sali, proteine e cellule immunitarie dette linfociti.
Questo liquido benefico che nasce dal sangue, attraversa ogni distretto corporeo per ripulirlo dalle scorie e delle tossine accumulate ogni giorno della vita. Tali prodotti di scarto vengono neutralizzati all'interno di stazioni linfatiche. in cui la linfa è obbligata a passare per essere "drenata", cioè passata al setaccio, e da dove riparte, pulita e caricata di rinnovata vitalità da portare nel sangue.
Il Linfodrenaggio manuale, con i suoi lenti e ritmici movimenti, aiuta la linfa ad entrare nelle stazioni linfatiche ed evita che si creino ristagni di liquidi nei tessuti dove altrimenti si addenserebbero le tossine.
Come detto sopra, il Linfodrenaggio è particolarmente indicato in tutti i casi di edemi, di ritenzione idrica, nella cellulite, nelle stasi linfatiche dovute ad interventi chirurgici, e in tutte le patologie nelle quali è necessario potenziare il sistema immunitario.